Coppa Marche: un derby per inaugurare la stagione...

 

Grottazzolina - La stagione della E.M. Company New Project Volley Monte Urano, neo entrata a far parte dell'Universo M&G, inizia subito con una vittoria col massimo scarto in Coppa Marche; a farne le spese, per quello che a tutti gli effetti è diventato una sorta di "derby in famiglia", il C.C.S. Montegiorgio Volley, formazione che militerà in Serie D e che, a propria volta, rappresenta un ulteriore pianeta di M&G Universe.
Né Monte Urano né Piane di Montegiorgio, però, a far da teatro a questa "prima", con le due formazioni che per l'occasione abbandonano il proprio quartier generale abituale per il campo "neutro" di Grottazzolina.
I ragazzi dei coach Sergio Scorolli e Federico Fiori, quest'ultimo alla sua prima esperienza su una panchina nelle vesti di allenatore, hanno iniziato a sudare in palestra il 28 agosto, consci di doversi riscattare da una stagione incolore e piena di difficoltà, con una salvezza maturata solamente all'ultima giornata. 
Profondamente rinnovato il roster monturanese, in cui alle riconferme degli schiacciatori Baiardelli e Storani, dell'opposto Santini, del libero Tofoni e del centrale Giampieri, si sono aggiunti il palleggiatore Pison, lo schiacciatore Perini ed il centrale Ferracuti, provenienti dall'orbita M&G; da Loreto invece i giovani fratelli Andrea ed Alessandro Paolini (rispettivamente alzatore e banda); Osimo la provenienza dell'opposto Caporaletti e Macerata quella del centrale Medei, per una formazione eterogenea e con grande esperienza da parte di tanti interpreti, anche in categorie superiori. 
Poco da raccontare sul match, che vive di un primo set di ambientamento (prima gara ufficiale per entrambe le compagini dopo meno di un mese di preparazione); tra le due, quella che entra in campo con piglio più sbarazzino è sicuramente il Montegiorgo, che in barba alla differenza di categoria riesce sempre a rimanere saldamente agganciata agli avversari. La E.M. Company ha la meglio solo ai vantaggi dopo quasi mezzora di gioco, ma da lì in poi inizia a trovare un pizzico di amalgama in più che le consente di allungare vincendo i due parziali restanti con distacchi importanti.
L'impressione, dunque, è che l'organico monturanese possa recitare un ruolo importante nella categoria regina regionale, non appena avrà trovato la quadra di un gruppo, come detto, fortemente rinnovato; certamente Fiori e Scorolli potranno attingere a piene mani dal roster, potendo contare su tante alternative valide e dai valori tecnici paragonabili.
Stesso dicasi per il Montegiorgio, che ha confermato l'ossatura della passata stagione e vi ha aggiunto ulteriori frecce importanti, ed al quale dedicheremo un articolo di presentazione ad hoc nei giorni a venire. Anche i rossoblu, in ogni caso, sono destinati a benfigurare in una categoria impegnativa come la Serie D. 
 
Il tabellino: E.M. Company New Project Volley - C.C.S. Montegiorgio Volley 3-0
 
E.M. Company New Project Volley: Baiardelli, Caporaletti, Ferracuti, Giampieri, Medei, Paolini Al., Paolini An., Perini, Pison (K), Santini, Storani, Tofoni (L). All. Fiori - Scorolli
 
C.C.S. Montegiorgio Volley: Baldoncini, Bonfigli, Cappelletti, Cesari, Ciarrocchi, Concetti, Marzialetti, Mercuri, Peroni, Scorpecci (K), Vecchi, Angelucci (L). All. Luchetti
 
Parziali: 26-24 (28'), 25-14 (24'), 25-12 (20').
Arbitro: Cetraro Matteo