M&G/2^D: Videx Montottone, vittoria di peso.

 

M&G VIDEX MONTOTTONE – TECNOLIFT VOLLEY ANGELS 3-1

M&G VIDEX MONTOTTONE: Catervi, Silenzi, Pacioni, Salvatori, Beleggia, Marcatili, Carelli, Campanari, Pompozzi, Vannicola, Sandroni (L). All. Cappelletti

TECNOLIFT VOLLEY ANGELS: Asmarandei, Bastiani, Carloni, Catalini, Cupidio, Curi, De Carolis, Felici, Marachionne, Massi, Orsili, Silenzi (L1), Mozzorecchia (L2). All. Ruggieri

Arbitro: Marsilii Sophie
Parziali: 20-25, 25-9, 25-19, 25-20

Montottone – “Devi imparare le regole del gioco. E poi devi giocare meglio di chiunque altro.” Così diceva Albert Einstein, frase che racchiude un po’ il match della M&G Videx Montottone contro la Volley Angels di Porto San Giorgio di venerdì sera.
Il primo set, infatti, è servito alla squadra di casa per “imparare” e studiare le avversarie, gli altri tre sono serviti per “giocare meglio” e portarsi a casa tutta la posta in palio.
La partita termina 3-1 per le locali che, senza il proprio allenatore, sostituito per l’occasione da Cappelletti, dimostrano un grande senso di squadra; indispensabili i consigli e i suggerimenti di tutto il gruppo che permettono alle ragazze di riprendersi un po’ la rivincita per quella occasione sfumata della passata stagione in gara 3 di semifinale promozione proprio contro le Sangiorgesi.
Bene al servizio e pronte in difesa, le giocatrici di Montottone mettono in pratica i fondamentali richiesti da coach Rutili e allenati in settimana.
Un applauso al numeroso pubblico che ha sostenuto le ragazze di casa e ha gioito della bella vittoria.
E come sempre… avanti così! Forza donne!