M&G/CM: Paoloni al top, Videx ko.

 

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA – PAOLONI APPIGNANO 1 - 3

M&G VIDEX: Rossi, Brandi, Romagnoli, Ricci (K), Cappelletti, Mercuri (L1), Perini, Pison, Santarelli, Sciarresi, Carletti, Viciedo.  All. Rogani  

PAOLONI APPIGNANO: Uguccioni, Massei R., Tobaldi (K), Strappati, Lanciani, Gasparrini, Genevrini, Gagliardi, Massei G, Persichini, Storari, Spernanzoni. All. Giganti G

Parziali:  13-25 / 16-25 / 25-21 / 19-25
Arbitri: Ubaldi Fabio - Gatti Paolo

GROTTAZZOLINA. Partita a senso unico, con una Paoloni concentrata e decisa a mantenere il primato in classifica e una Videx "praticamente" mai scesa in campo.
Gli ospiti dimostrano tutto il loro valore giocando una partita di alto livello con uno Storari e un Tobaldi incontenibili, dall’altra parte i padroni di casa incappano in una serata no, che non giustifica però la poca cattiveria dimostrata nel match.
La partenza è da incubo, Storari al servizio distrugge la ricezione della M&G e Appignano si trova in una manciata di minuti gia sul 13-1. Rogani prova a scuotere i suoi, Romagnoli al servizio prova a ridurre il gap, ma la Paoloni è troppo attenta a non farsi sfuggire il parziale.

Il secondo set dà l’impressione di essere più equilibrato, si viaggia in sostanziale parità fino a metà set, poi una svista arbitrale concede un break a Tobaldi e compagni, la Videx perde ancora fiducia e il finale di set è la fotocopia del primo.
La riscossa tarda ad arrivare ma nel terzo parziale Pison e compagni sembrano decisi a riaprire il match. Si inizia a contenere in difesa gli attacci di Storari e Genevrini, e il contrattacco di casa con Brandi inizia a dare i suoi frutti. La Paoloni comunque è sempre a ridosso della Videx e dà filo da torcere fino alla fine del set.
Nel quarto parziale sul 3-3 avviene l’infortunio di Storari (il migliore fino a quel punto) che prende una pallonata in un occhio su un potente attacco di Viciedo. Il forte opposto ospite è costretto ad uscire dal campo sostituito dal giovane Strappati. Come lo scorso week end a Civitanova l’infortunio dell’uomo di punta della squadra avversaria invece di dare la spinta necessaria alla Videx per trarre vantaggio da questa situazione, sembra al contrario assopire Ricci e compagni. Il parziale va facilmente nelle mani della Paoloni che senza troppa fatica conquista i tre punti che la consolidano maggiormente in testa alla classifica.
Bisognerà tornare a giocare con più cattiveria ed umiltà per poter passare il turno di Coppa mercoledì contro San Severino, e poi per poter affrontare la seconda fase con l’obiettivo finale di restare fra le prime quattro del girone e raggiungere così i play off.

MIGLIORI SEI: Storari, Tobaldi, Genevrini, Gagliardi, Brandi, Pison.