M&G/CM: Videx, vittoria al fotofinish.


M&G VIDEX GROTTAZZOLINA – TECNOSTEEL MONTECASSIANO 3 - 2

M&G VIDEX: Rossi, Romagnoli, Ricci (K), Cappelletti, Mercuri (L1), Perini, Pison, Di Bonaventura, Carletti, Viciedo, Alesiani, Sciarresi (L2).  All. Rogani 

TECNOSTEEL Montecassiano: Papa, Santarelli, Piersantolni, Carbone, Di Gregorio, Volpini, Magnaterra (K), Foglia, Putignano, Paoletti, Fiacconi (L1), Verducci (L2). All. Speranza 

Parziali:  25-21 / 15-25 / 25 -16 / 20-25 / 15-13
Arbitri: Petterini Giulia – Silvestri Pierpaolo

GROTTAZZOLINA. Comincia il 2019 con una vittoria importante contro una diretta concorrente per la qualificazione ai play off. Le festività non hanno permesso di allenarsi con continuità e le squadre iniziano il match in equilibrio, anche se i padroni di casa sembrano più in palla.
Di Bonaventura e Romagnoli molto positivi in attacco permettono alla M&G di far suo il primo set.
L’inizio del secondo set vede i ragazzi di mister Rogani partire bene anche se la Tecnosteel non demorde, il servizio di Di Gregorio manda completamente in tilt la ricezione grottese e con un parziale di 11-0  gli ospiti si portano velocemente in parità.
Nel terzo parziale la risposta di Ricci e compagni è veemente, il servizio inizia a far male permettendo al muro di fare la voce grossa, e i ragazzi di mister Speranza possono poco contro l’efficacia in attacco di Viciedo e Di Bonaventura.
Il quarto set è la fotocopia del secondo, partono bene i padroni di casa, ma sul solito servizio di Di Gregorio si rispegne la luce nella ricezione M&G. Stavolta il parziale è di 6-0, il che permette agli ospiti di crescere in fiducia, Volpini si fa sentire a muro, e Carbone e Paoletti buttano giu tutti i palloni possibili serviti ottimamente da un Santarelli in serata positiva. La Videx prova a rientrare ma oramai è troppo tardi.
Il tie break è il giusto epilogo fra due squadre che a fase alterne hanno provato a prevalere l’una sull’altra. Infatti dopo un inizio punto punto, il primo strappo è di marca ospite con Paoletti che permette ai suoi di girare sul 5-8. I ragazzi di mister Rogani non ci stanno e dopo il cambio campo si rimettono subito in parità. Il finale diventa incandescente, un incredibile errore della coppia arbitrale (ottima fino a questo momento), permette agli ospiti di mettere il muso avanti, ma Romagnoli prima e due attacchi vincenti di Di Bonaventura, conseguenti a due ottime difese della Videx consegnano la meritata vittoria e respingono il tentativo di aggancio in classifica della Tecnosteel.
Ora ci attendono quindici giorni importantissimi che faranno capire quale sarà il futuro di questa squadra; mercoledi si andrà a Loreto a giocarsi l’accesso alle finali di Coppa contro la corazzata Montesanto e poi due match contro dirette avversarie per la poule Play off, sperando di poter recuperare qualche infortunato.