'M&G for COACHES': arriva Andrea Anastasi!

 
Grottazzolina - Torna puntualissimo anche quest'anno l'appuntamento con "M&G  for COACHES", l'interessante iniziativa ideata da M&G Scuola Pallavolo VIDEX e dedicata ai tecnici che ruotano attorno al mondo M&G. 
Un'iniziativa unica, che dal momento della sua ideazione (due anni fa) ha visto Grottazzolina pregiarsi di aver ospitato personalità di grandissimo spessore tecnico ed umano, quali Angelo Lorenzetti, Simone Mencaccini, Silvano Prandi.
 
L'iniziativa, in questo storico 2017 che ha visto la M&G Videx conquistare una sudata salvezza al suo debutto assoluto in Serie A2, vedrà peraltro un doppio appuntamento con altri due nomi di spicco del panorama pallavolistico nazionale ed internazionale: uno di essi (l'altro lo sveleremo nei prossimi giorni) sarà Andrea Anastasi, coach di livello assoluto che non ha certo bisogno di presentazioni, vista la sua carriera costellata di successi prima da giocatore e poi da allenatore. 
 
Lombardo di Poggio Rusco, Andrea Anastasi da giocatore ha indossato la maglia azzurra per ben 134 volte vincendo gli Europei del 1989, la World League del 1990 (alla sua prima edizione) ed il mondiale nel 1991 in Brasile con in panchina Julio Velasco.
Nel 1999 esordisce sulla panchina della Nazionale come allenatore, e vi rimarrà sino a fine 2002, vincendo un oro alla World League 1999 ed agli europei di Vienna dello stesso anno, un oro alla World League 2000, un bronzo ai Giochi Olimpici di Sidney, un argento alla World League 2001 ed agli Europei di Ostrava nella Repubblica Ceca.
A fine 2005 diventa CT della Spagna, incarico che detiene sino agli Europei vinti nel settembre 2007; torna poi alla guida della nazionale italiana dal 2007 al 2010. Dal febbraio 2011 ad ottobre 2013 allena la nazionale polacca, con cui conquista molte medaglie tra cui l'argento alla Coppa Del Mondo in Giappone nel 2011 e l'oro alla World League 2012 (unica vittoria della Polonia su 24 edizioni).
A livello di club esordisce in Serie A come allenatore a Brescia nel 1994-95, per poi vivere un quadriennio a Montichiari (1995-1999) ed un biennio a Cuneo (2003-2005); nel 2014 si insedia sulla panchina del Danzica, con cui vince nel 2015 Coppa di Polonia e Supercoppa.
Da giocatore di club disputa inoltre ben 624 incontri in Serie A, tra Parma, Modena, Falconara (4 stagioni nella gloriosa Kutiba con Marco Paolini in panchina) e Treviso in A1, ma anche Schio e Gioia del Colle in A2.
Insomma, una storia infinita, vincente e tutta da raccontare, con una nota statistica piuttosto curiosa ed emblematica: ha vinto il 71% delle partite disputate come tecnico dell'Italia!
 
Ebbene, con grande onore, venerdì pomeriggio (26 maggio) Andrea Anastasi sarà a Grottazzolina a disposizione dei tecnici M&G, per un "incontro frontale" che impreziosirà ed accrescerà l'esperienza di ciascuno direttamente sul taraflex dell'impianto grottese.
 
Il giorno successivo, sabato 27 maggio, nella vigilia della terza edizione di VolleyVille coach Anastasi sarà inoltre protagonista in mattinata dell’aggiornamento FIPAV (dalle ore 09.00 presso l’Hotel San Paolo di Montegiorgio), con una lezione sul tema “La costruzione dell'allenamento”.
 
Insomma, l'ennesimo mix di appuntamenti davvero di primissimo livello per chi volesse accrescere le proprie conoscenze e competenze confrontandosi con un top coach di caratura internazionale. Abbiamo contattato telefonicamente un disponibilissimo Andrea Anastasi, chiedendogli cosa lo avesse spinto ad 
accettare la proposta di M&G VIDEX di rendersi disponibile all'incontro "privato" di venerdì prossimo: "Tra i motivi che mi hanno spinto ad accettare di partecipare a questa iniziativa, sinceramente, c'è anche l'estremo piacere con cui torno nelle Marche, dato che un pezzo del mio cuore è legato a Falconara - esordisce Anastasi - L'invito della M&G Videx in ogni caso mi ha colpito, perché so l'impegno che mettete in quello che fate."
Un invito che non ha lasciato indifferente il plurimedagliato tecnico di Poggio Rusco: "Confesso che non amo molto fare corsi, in questo momento della mia vita ho perso la velleità di tenere delle lezioni, ne ho fatte troppe quando allenavo la nazionale! Però l'impostazione di questa giornata mi è piaciuta, il fatto di parlare con gli allenatori, di fare un allenamento con i ragazzi, e allora mi sono detto "vai"..."
Idee chiare anche su come impostare l'incontro: "Sicuramente non passerò tre ore a parlare di pallavolo, perché poi mi stanco, però sarà un piacere mettere a servizio tutta l'esperienza che ho accumulato in questi anni, che sicuramente è più interessante di quanto lo sia discutere solo di pallavolo. 
Ho appena terminato una settimana nel sud della Polonia con la nazionale australiana: l'allenatore, un mio caro amico , mi aveva invitato per insegnare la ricezione, ma in realtà sono stato io stesso uno studente, perché ho guardato i suoi allenamenti, abbiamo parlato e discusso a lungo. 
Parlare con gli allenatori e confrontarsi con loro è il sale della vita, più di quanto non lo sia fare dei corsi, per questo credo che l'iniziativa organizzata dalla Videx sia fantastica."
 
Fantastico è il fatto di averLa tra noi, Coach! 
 
V.F. - A.P.
[Ufficio Stampa M&G Scuola Pallavolo]