Serie C: EM Company, vittoria di peso.


Jesi - Battaglia doveva essere e battaglia è stata.
A spuntarla è stata la squadra ospite, con una partita sicuramente non bellissima, ma lottata e combattuta su ogni pallone.
Parte forte la squadra di casa, desiderosa di rifarsi dopo la sconfitta subita la prima giornata e con l'opposto Saltarelli in vena scava subito un primo solco verso la metà del set, ma sul 16 -15 per i locali si spegne la luce ed il Monte Urano vola via grazie ad un ottimo muro-difesa.
Nel secondo parziale partono subito forte gli ospiti ma, come successo nella prima gara interna, c'è un calo di concentrazione, e nonostante un buon margine accumulato durante il set, c'è il forte ritorno jesino, che con delle buone battute ed un primo tempo vincente di Pace, portano, inaspettatamente il punteggio sul 1-1.
Nel terzo set Jesi parte bene e come successo nel primo parziale, scava un solco importante e l'inerzia sembra tutta sua, ma anche stavolta, complice qualche errore di troppo di Saltarelli e compagni e dei buoni turni al servizio degli ospiti Monte Urano conquista agevolmente nel finale il set.
Il quarto è poco più di una formalità: Caporaletti, ben innescato da Pison, dà un buon vantaggio al Monte Urano che difenderà senza patemi fino alla fine.
Per i ragazzi dei coach Fiori-Scorolli è una vittoria importante, anche perché venuta su un campo difficile.
Appuntamento sabato prossimo, con un'altra trasferta insidiosa in quel di Bottega.

Tecno Surface Volley Club Jesi - EM Company Volley 1-3

Tecno Surface Volley Club Jesi: D'Agostino, Beni, Pace, Baldoni (K), Ferranti, Pirani, Filipponi, Saltarelli, Corinaldesi, Gobbi, Romagnoli, Amadei (L), Santinelli (L). All. 

EM Company Volley: Baiardelli, Ferracuti, Pison (K), Caporaletti, Medei, Giampieri, Perini, Tofoni (L), Paolini Al., Paolini An., Storani, Santini. All. Scorolli - Fiori 

Arbitri: Soverchia
Parziali: 21-25, 27-25, 22-25, 19-25