M&G/DM: Montegiorgio, due su due!

 

Le.Ali Fermo – Montegiorgio Volley 0 – 3 

Le.Ali Fermo: Bagnato, Bambozzi, Di Felice, Diomedi, Lanzidei, Liboni, Lorusso, Luzi, Mariotti, Paci, Saudelli, Tirabassi (L). All. Macellari.

Montegiorgio Volley: Baldoncini, Cesari, Concetti, Eusebi, Lupetti, Marzialetti, Olimpi, Peroni, Pompozzi, Scorpecci, Vecchi, Angelucci (L). All. Luchetti. Dir. Neri.

Arbitro: Settimi.
Parziali: 19-25; 20-25; 19-25

Fermo, 26.10.2018. Montegiorgio festeggia per la seconda volta in campionato e fa due su due dopo la vittoria nella tana della Le.Ali Fermo. Un 3-0 maturato in un'ora e un quarto di gioco, dove gli i Rossoblu hanno dimostrato di avere sempre saldamente in mano il comando del gioco in tutti e tre i parziali.
Montegiorgio si schiera con la novità Marzialetti per Pompozzi al centro, mentre per il resto coach Luchetti conferma gli altri sei titolari vittoriosi all'esordio contro la Samb Volley.
Pronti via e i Rossoblu scappano sull' 8-0 con i fermani che non riescono ad opporre una valida resistenza al Montegiorgio, aggressivo dai 9 metri e con un Vecchi subito in palla.
Il secondo set risulta più equilibrato ma è sempre la squadra ospite a mantenere un margine di sicurezza di qualche punto che permette loro di andare sul 2-0 senza grossi patemi.
Nel terzo parziale Fermo cerca il tutto per tutto acquisendo il massimo vantaggio sul 10-6. Dall'altra parte coach Luchetti continua ad operare dei cambi sfruttando a pieno la panchina. L'aggancio avviene sul 15 pari e da li in poi è assolo Montegiorgese: tre a zero e (momentaneo) primo posto solitario in classifica.
Una condizione sì temporanea ma che di certo conferma quanto di buono espresso finora dai rossoblu nelle prime uscite stagionali. A brillare in particolare stavolta è stato il servizio, ben 7 ace per i Rossoblu. Cesari e Vecchi i bomber con 11 e 13 punti a registro.
Prossimo appuntamento sabato, di nuovo in casa, per il terzo turno di campionato contro la Pallavolo Ascoli (già battuta in Coppa Marche) che si presenterà col coltello tra i denti alla Malpighi. Per ora, almeno fino all'allenamento di martedi, i Rossoblu festeggiano, e si godranno, vittoria e primato.